Tumori maligni

TUMORI MALIGNI

Tumori maligni

Il colangiocarcinoma è un tumore maligno che origina dalla trasformazione delle cellule delle vie biliari, cioè i canalicoli che trasportano la bile prodotta dal fegato all’intestino, e rappresenta circa il 20% di tutti i tumori primitivi del fegato.

Il colangiocarcinoma è una neoplasia primitiva delle vie biliari che deriva dalla trasformazione maligna dei colangiociti, le cellule che compongono l’epitelio delle vie biliari.

Il carcinoma epatocellulare (epatocarcinoma o HCC) è il più frequente tumore primitivo del fegato e si riscontra, nella maggior parte dei casi, in pazienti con epatopatia cronica (70-90% dei casi di HCC), presentandosi in una forma multifocale alla diagnosi nel 75% dei casi.

Il fegato è frequente sede di metastasi da tumori primitivi dell'apparato digerente, ma può in realtà essere interessato da localizzazioni di qualsiasi tipo di tumore, a causa della notevole quantità di sangue che lo attraversa e della funzione di filtro che esso svolge.