Le cisti del fegato possono degenerare in tumore?

Le cisti semplici del fegato possono complicarsi?

Le cisti semplici del fegato non degenerano mai in tumore.

Esiste una neoformazione cistica del fegato denominata cistoadenoma le cui cellule di parete possono andare incontro nel corso degli anni a degenerazione tumorale maligna (cisto-adenocarcinoma). In caso di cistoadenoma è necessario essere sottoposti all’asportazione completa della cisti.

Condividi

Le informazioni contenute in questo sito sono curate dall’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Epatobiliare diretta dal prof. Luca Aldrighetti e hanno esclusivamente scopo informativo: in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento sostituendo il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Le cisti semplici del fegato possono complicarsi?

Le cisti semplici del fegato possono complicarsi?

Si, le cisti semplici possono andare incontro a processi infiammatori/infettivi o a sanguinamento nel loro interno: le cisti che più frequentemente si complicano sono quelle di grandi dimensioni.

La probabilità di rottura spontanea di una cisti epatica anche di grande dimensioni è praticamente nulla.

Può accadere che un trauma diretto dell’addome determini la fissurazione della cisti con la fuoriuscita del suo contenuto nella cavità addominale: se la cisti è ripiena di liquido sierico il paziente non avverte un grande disturbo; se la cisti ha nel suo interno una quota biliare (caso raro ma possibile) il paziente potrebbe avere sintomi correlati alla peritonite biliare.

Condividi

Le informazioni contenute in questo sito sono curate dall’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Epatobiliare diretta dal prof. Luca Aldrighetti e hanno esclusivamente scopo informativo: in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento sostituendo il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Le cisti del fegato devono essere operate?

Le cisti del fegato devono essere operate?

Le cisti del fegato di piccole dimensioni non hanno indicazione chirurgica.

Per le cisti voluminose è possibile eseguire un intervento laparoscopico che consiste nell’asportazione del tetto della cisti e nell’aspirazione del liquido in essa contenuto: l’intervento prende il nome di “fenestrazione laparoscopica della cisti”.

La semplice aspirazione sotto guida ecografica del liquido della cisti non è di alcun vantaggio poiché induce la secrezione di nuovo liquido sierico che in poco tempo riempie nuovamente la cavità.

Condividi

Le informazioni contenute in questo sito sono curate dall’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Epatobiliare diretta dal prof. Luca Aldrighetti e hanno esclusivamente scopo informativo: in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento sostituendo il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Cosa sono le cisti epatiche?

Cosa sono le cisti epatiche?

Le cisti epatiche sono cavità presenti all’interno del fegato ripiene di siero.

Nella maggior parte dei casi sono cisti semplici, ossia non correlate alla presenza di una malattia policistica, non determinate da infezioni parassitarie e non espressione di malattia tumorale. Al momento della diagnosi le dimensioni sono spesso modeste e richiedono unicamente un monitoraggio ecografico per valutare l’eventuale incremento volumetrico.

Condividi

Le informazioni contenute in questo sito sono curate dall’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Epatobiliare diretta dal prof. Luca Aldrighetti e hanno esclusivamente scopo informativo: in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento sostituendo il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Quali sono i sintomi delle cisti del fegato?

Quali sono i sintomi delle cisti del fegato?

Le cisti del fegato sono di regola asintomatiche; si giunge alla diagnosi spesso in modo casuale nel corso di un accertamento ecografico programmato per altra patologia.

Le cisti di notevoli dimensioni possono determinare dolore costante nella parte alta destra dell’addome, la comparsa di tumefazione addominale rilevabile al tatto, gonfiore addominale e senso di pienezza; quando ciò accade è indicato il trattamento chirurgico di fenestrazione laparoscopica.
Condividi

Le informazioni contenute in questo sito sono curate dall’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Epatobiliare diretta dal prof. Luca Aldrighetti e hanno esclusivamente scopo informativo: in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento sostituendo il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.